16 Settembre 2021 - 13:25

Europa. La CE apre un’indagine su FDJ per una possibile violazione della legge sugli aiuti di Stato

La Commissione europea ha aperto un’indagine su La Française des Jeux (FDJ) per determinare se la decisione di concedere a FDJ i diritti esclusivi di lotterie e scommesse al dettaglio

27 Luglio 2021

Print Friendly, PDF & Email

La Commissione europea ha aperto un’indagine su La Française des Jeux (FDJ) per determinare se la decisione di concedere a FDJ i diritti esclusivi di lotterie e scommesse al dettaglio in Francia per 25 anni dopo la sua privatizzazione abbia violato le leggi dell’UE. L’operatore ha detenuto i diritti sin dalla sua fondazione, inizialmente a tempo indeterminato, in quanto monopolio di proprietà del Governo. Tuttavia, nel 2019, l’azienda è stata privatizzata attraverso un’offerta pubblica iniziale (IPO) di 1,89 miliardi di euro. Non essendo più un operatore di proprietà del governo, FDJ ha pagato 380 milioni di euro allo Stato per  i diritti esclusivi per offrire lotterie e scommesse al dettaglio.

Tuttavia, ciò ha suscitato due denunce, secondo cui l’accordo ha violato la legge sugli aiuti di Stato dell’UE. Secondo la legge europea, agli Stati membri è vietato concedere un vantaggio a “specifiche aziende o settori industriali, o a società situate in determinate regioni” in modo tale da incidere sul commercio attraverso interventi come le aliquote fiscali. In un comunicato della Commissione europea si legge: “La Commissione verificherà la conformità della remunerazione alle condizioni di mercato e non escluderà non in questa fase che la misura possa procurare un indebito vantaggio economico alla Française des Jeux. L’apertura di un’indagine approfondita offre alla Francia e a tutte le parti interessate l’opportunità di commentare la misura in questione. Non pregiudica in alcun modo l’esito delle indagini”.

FDJ sostiene di essere al sicuro da qualsiasi illecito e collaborerà pienamente con la Commissione europea durante le sue indagini. In una nota la FDJ ha dichiarato: “La FDJ è, insieme allo Stato, a disposizione delle autorità europee e francesi nel corso di queste procedure per fornire tutti gli elementi necessari per dimostrare la conformità di questo quadro giuridico con il diritto francese ed europeo”.

 

 

 

PressGiochi