01 Marzo 2021 - 01:17

Eurojackpot: l’estrazione di venerdì 19 febbraio premia l’Italia con 121mila euro

Il Jackpot a disposizione per l’estrazione del prossimo concorso di venerdì 26 febbraio è di 34.000.000 di euro. L’estrazione di venerdì 19 febbraio di Eurojackpot, il gioco numerico a totalizzatore

22 Febbraio 2021

Print Friendly, PDF & Email

Il Jackpot a disposizione per l’estrazione del prossimo concorso di venerdì 26 febbraio è di 34.000.000 di euro.

L’estrazione di venerdì 19 febbraio di Eurojackpot, il gioco numerico a totalizzatore con un montepremi comune in Europa, ha baciato l’Italia grazie alla vincita con punti 5+0 da 121.904,80 euro realizzata a Mortara (PV) presso il punto vendita Sisal Tabaccheria Mazzi situato in via Roma 3, con una schedina Quick Pick.

Eurojackpot – la cui prima estrazione in Italia si è tenuta venerdì 6 aprile 2012 – coinvolge milioni di persone in un confronto internazionale. Ogni venerdì sera, infatti, i giocatori di tutti i 18 Paesi partecipanti hanno la possibilità di vincere un Jackpot sempre milionario che cresce velocemente da 10 a 90 milioni di euro.

Il Jackpot in palio nella prossima estrazione di venerdì 26 febbraio sarà di 34 milioni di euro.

Sono 18 i Paesi europei in cui è possibile giocare a Eurojackpot: Italia, Germania, Spagna, Finlandia, Danimarca, Svezia, Croazia, Olanda, Slovenia, Estonia, Norvegia, Islanda, Lettonia, Lituania, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Polonia.

Giocare a Eurojackpot è semplice: basta scegliere 5 numeri su 50 e 2 Euronumeri su 10.

La giocata minima è di 2 euro pari ad una combinazione.

Potrà aggiudicarsi il Jackpot milionario chi indovinerà la combinazione dei 5 numeri e i 2 Euronumeri.

Ma non solo: il giocatore ha sempre a disposizione 12 ricche categorie di vincita, dal 5+2 al 2+1e la probabilità di vincere almeno un premio è di 1 su 26 (considerando tutte le categorie).

È possibile giocare a Eurojackpot presso uno dei 45.000 punti vendita della rete Sisal capillarmente distribuita su tutto il territorio nazionale.

 

 

 

 

 

PressGiochi