21 Ottobre 2020 - 01:25

ESSA e Sportradar. Collaborazione per contrastare le scommesse illegali nel tennis

ESSA e Sportradar hanno unito le forze hanno unito gli sforzi nel lottare contro le partite truccate nel tennis. Due delle organizzazioni più importanti nel loro campo si sono unite,

24 Giugno 2016

Print Friendly, PDF & Email

ESSA e Sportradar hanno unito le forze hanno unito gli sforzi nel lottare contro le partite truccate nel tennis. Due delle organizzazioni più importanti nel loro campo si sono unite, mettendo in comune le loro risorse e competenze.
La partnership servirà a combinare le informazioni di Fraud Detection Service di Sportradar che copre oltre 450 operatori e una grande ricchezza di dati transazionali dei clienti ESSA per fornire una panoramica completa del mercato e offrire efficaci sistemi di allarme. L’approccio si concentrerà inizialmente solo sul tennis, che ha attirato una grande attenzione negli ultimi mesi per quanto riguarda l’integrità dei suoi eventi, in seguito le due parti potranno considereranno ampliare la portata della cooperazione.
Mike O’Kane, presidente di ESSA, ha accolto con favore la collaborazione affermando che: “Questo ha evidenti vantaggi per entrambe le parti. Utilizzando i punti di forza di entrambi i sistemi abbiamo il potenziale per rilevare la corruzione nelle scommesse creare un livello senza pari di dati da cui rilevare le scommesse relative alla corruzione”.

 

PressGiochi