22 Ottobre 2020 - 16:49

Esports. La Federazione portoghese di eSports diventa membro dell’ESIC

La Federazione portoghese di eSports è diventata membro della Esports Integrity Commission (ESIC). Questo accordo garantirà la conformità della Federazione portoghese di eSports con il Codice etico di ESIC.

13 Agosto 2020

Print Friendly, PDF & Email

La Federazione portoghese di eSports è diventata membro della Esports Integrity Commission (ESIC). Questo accordo garantirà la conformità della Federazione portoghese di eSports con il Codice etico di ESIC, nonché di tutte le future competizioni che saranno organizzate o autorizzate dalla Federazione portoghese di eSports con il Codice anti-corruzione, il Codice di condotta dei giocatori e il Codice antidoping di ESIC .

“Questo è un altro passo per adempiere alla nostra missione di sviluppare l’ecosistema portoghese degli eSports, in conformità con un adeguato spirito sportivo, valori educativi e culturali e principi di cittadinanza. Questo consente ai giocatori, agli allenatori, agli arbitri e ai club del nostro paese di essere certi che parteciperanno a competizioni che sono equo e trasparente e dove l’integrità e la lealtà sono onnipresenti, così come la vera sportività. Ciò rassicurerà anche la fiducia dei nostri partner commerciali nell’investire in tali competizioni” ha dichiarato Tiago Fernandes, presidente della Federazione portoghese di sport , disse.

Ian Smith, Commissario di ESIC, ha dichiarato: “È un vero piacere dare il benvenuto alla PESF come membro di ESIC. Il loro impegno per lo sviluppo dell’integrità in Portogallo è molto incoraggiante. Non vediamo l’ora di lavorare con il team per incorporare i nostri Codici nelle loro regole e supportarli con le iniziative educative per garantire che la prossima generazione abbia tutti gli strumenti di cui ha bisogno per avere successo in modo equo e con sportività”.

 

PressGiochi