22 Ottobre 2020 - 00:06

Esport. Avv. Giacobbe: “Le criticità del fenomeno sono legate a frodi sportive e macth fixing tra giocatori”

“Questo pomeriggio dedicherò il mio intervento al rapporto tra gli eSport e il betting ed alle criticità legate alla punibilità del reato di frode sportiva. Stiamo parlando di un settore

15 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

“Questo pomeriggio dedicherò il mio intervento al rapporto tra gli eSport e il betting ed alle criticità legate alla punibilità del reato di frode sportiva. Stiamo parlando di un settore quello degli esport che ha avuto una straordinaria crescita seguito negli ultimi anni e di recente anche favorita dal periodo di lockdown e dalla sospensione di tutte le competizioni sportive.

Proprio la sospensione dei campionati sportivi ha indotto gli operatori concessionari delle scommesse a quotare a palinsesto eventi esportivi trasmessi su canali in streaming.

I fattori di criticità che possono sorgere – specie nel caso di una nuova sospensione delle competizioni sportive – sono quelle legate all’applicabilità della fattispecie di frode sportiva nei casi di match fixing tra giocatori.

È un tema estremamente importante la cui soluzione dipenderà non solo dalla prontezza di risposta dell’ente regolatore e del legislatore ma anche dal grado di maturità dell’intero settore esportivo e dalle sinergie che riuscirà ad attivare con il settore del gioco legale”.

 

Lo ha dichiarato a PressGiochi l’avvocato Luca Giacobbe dello studio legale Giacobbe Tariciotti e Associati parlando di eSport.

 

PressGiochi