29 Ottobre 2020 - 21:25

Enada. Gatti (Bakoo): “Partecipare rappresenta per noi un segnale”

“Non era possibile partecipare a marzo scorso per la grave ed incombente emergenza sanitaria.Ma le cose sono molto cambiate: oggi la convivenza con il COVID è parte della nostra quotidianità.

21 Settembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

“Non era possibile partecipare a marzo scorso per la grave ed incombente emergenza sanitaria.Ma le cose sono molto cambiate: oggi la convivenza con il COVID è parte della nostra quotidianità. Una quotidianità che prevede il ritorno alla normalità in ogni campo: dalla scuola alle attività sociali e quindi anche a quelle ludiche. Certamente – afferma Francesco Gatti – Bakoo Spa -occorrerà prestare grande attenzione per garantire la reciproca tutela, ma la “non partecipazione” non è nel nostro DNA. Le motivazioni non sono solo di carattere commerciale ma si apre dinanzi una questione di natura culturale e sociale. La cultura, almeno la nostra, ci obbliga a comprendere, ad osservare, ad apprendere. Per utilizzare le conoscenze acquisite a favore, mai contro. Per trasferire ogni esperienza calandola nella quotidianità. E oggi la quotidianità si identifica nella convivenza con questo momento sanitario complesso. Non con le chiusure, ma con la convivenza: questa e la nuova cultura sanitaria. Perché il ritorno alla normalità passa sempre per la consuetudine. E la nostra consuetudine è continuare a lavorare, a crescere. Non è l’immobilità. Così come non può essere immobile questo settore. Il primo a chiudere, l’ultimo a riaprire. Certamente il primo a ritrovarsi. Un settore che, siamo certi, condivide la nostra semplice ma identitaria cultura. Bakoo SpA attenderà i visitatori ad Enada Primavera. Come sempre”.

 

PressGiochi