21 Ottobre 2021 - 11:19

Emilia Romagna. Terrabusi (Romagna Giochi): “In regione, costrette alla chiusura molte attività di gioco”

…video in caricamento “Purtroppo in Emilia-Romagna è mancata la collaborazione e il dialogo tra la politica e le aziende del settore del gioco pubblico. Durante la pandemia, attraverso degli studi

24 Settembre 2021

Print Friendly, PDF & Email

…video in caricamento

“Purtroppo in Emilia-Romagna è mancata la collaborazione e il dialogo tra la politica e le aziende del settore del gioco pubblico. Durante la pandemia, attraverso degli studi e delle ricerche, è stato dimostrato che negando l’offerta legale si sfocia nell’illegale, ora la situazione nella Regione Emilia Romagna è critica perché stanno chiudendo molte aziende e di conseguenza stanno perdendo il posto di lavoro molte persone. Questa legge non ha nessun traguardo per quanto riguarda il fronte della lotta alla ludopatia”.

 

Lo ha dichiarato Chiara Terrabusi di Romagna Giochi, in occasione di Enada Primavera parlando della situazione di difficoltà delle aziende emiliane dopo l’entrata in vigore della legge regionale sul gioco.

 

PressGiochi