01 Ottobre 2020 - 20:38

Elezioni Sapar. Angelastri tesoriere, Aconito Revisore dei conti: domani l’elezione del presidente.

Si è aperta questa mattina a Rimini l’assemblea dei delegati Sapar per il rinnovo dei vertici dell’associazione. Stabilità e Delega fiscale sono stati gli argomenti di discussione al centro dell’incontro.

19 Maggio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Si è aperta questa mattina a Rimini l’assemblea dei delegati Sapar per il rinnovo dei vertici dell’associazione. Stabilità e Delega fiscale sono stati gli argomenti di discussione al centro dell’incontro.

Nel corso della mattinata, il presidente Raffaele Curcio oltre a richiamare ancora una volta l’unità fra i soci, ha illustrato la situazione economica e politica dell’associazione. Ricordando il costante supporto ai soci garantito dall’associazione, Curcio ha detto: “Tutti dobbiamo avere idee chiare e condivise su dove vogliamo arrivare. La Sapar deve tutelare tutti in maniera equilibrata. Allo stesso tempo dobbiamo anche lavorare e tutelare gli apparecchi senza vincita in denaro. Lo Stato ha abbandonato questo settore, sta a noi tornare a valorizzarlo”.

 

Nella mattinata sono stati eletti il Tesoriere e il Revisore dei conti.

 

angelastri francescoFrancesco Angelastri (nella foto) è stato eletto nuovo tesoriere Sapar con 53 voti, superando Dalla pria per sole due preferenze. Torna, invece, ad essere revisore dei conti Temistocle Aconito, gestore pugliese di Barletta che con 70 voti supera Agrisano (55 preferenze) e Cacciotti (43).

PressGiochi