11 novembre 2019
ore 22:12
Home Estero EIG2015: il futuro si gioca tra prodotti personalizzati ed e-sport

EIG2015: il futuro si gioca tra prodotti personalizzati ed e-sport

SHARE
EIG2015: il futuro si gioca tra prodotti personalizzati ed e-sport

Berlino – La flessibilità e l’accessibilità degli e-sport permette loro di essere preferiti agli sport tradizionali e diventare la scelta delle giovani generazioni. Soprattutto le gare multiplayer riuniscono sempre più giocatori.

“Gli e-sport – ha dichiarato in questa giornata di conferenze all’Arena di Berlino in occasione di EIG2015, Jens Hilgers di ESL – colgono perfettamente le richieste dei giovani e superano la riluttanza degli sport tradizionali di innovare”.

 

“Tuttavia – come hanno sintetizzato alcuni esperti – spetta all’industria del gioco creare esperienze di gioco e scommesse personalizzate per massimizzare l’impegno negli anni a venire”. Nella tavola rotonda dedicata alle soluzioni necessarie per migliorare il coinvolgimento dei clienti, gli esperti hanno affermato che gli operatori del gaming sia terrestre che online devono creare esperienze su misura del giocatore.

 

“Il mercato delle scommesse si muove verso un’offerta personale e portatile – ha affermato Crispin Nieboer di William Hill -. Più il dispositivo diviene piccolo, più intelligenti e personalizzati dovranno essere i contenuti. Questo lavoro spetta all’industria”.

Il mercato dell’iGaming, da quello che si capisce partecipando all’edizione berlinese dell’EIG, continua ad investire su esperienze di gioco accattivanti e coinvolgenti, anche se spesso la voglia di innovare degli operatori si scontra con la realtà normativa.

Si apre a Berlino EIG2015. Davis (William Hill): “Gli operatori non devono vergognarsi delle problematiche che possono nascere dal gioco”

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN