30 Ottobre 2020 - 20:49

Due candidati sindaco per Campione d’Italia. Missione: riaprire il casinò

Nonostante i timori della vigilia, legati soprattutto alle enormi difficoltà economiche in cui versa l’ex clave, Campione d’Italia dopo due anni tornerà ad avere un sindaco. In corsa ci sono

24 Agosto 2020

Print Friendly, PDF & Email

Nonostante i timori della vigilia, legati soprattutto alle enormi difficoltà economiche in cui versa l’ex clave, Campione d’Italia dopo due anni tornerà ad avere un sindaco. In corsa ci sono addirittura due candidati: Roberto Canesi in corsa per “Campione Rinasce” e Simone Verda candidato per “Campione 2.0”. Consulente fiscale il primo e avvocato il secondo, i due professionisti hanno lavorato in questi mesi, insieme ai componenti delle loro liste, a elaborare un piano per risolvere i tanti problemi che da un paio d’anni ha questa parte hanno completamente paralizzato Campione. Il primo problema da risolvere sarà naturalmente la riapertura del Casinò, chiuso da luglio 2018, senza il contributo della prima azienda del paese anche per il Comune riuscire a far quadrare il bilancio è stato impossibile. Questo nonostante il taglio dei dipendenti passati da 109 ad appena 17.

 

Poi ci sono i problemi legati all’ingresso del paese nell’area doganale dell’Ue, con le conseguenze legate ai nuovi adempimenti fiscali e ai dubbi su tutte quelle materie che da sempre venivano regolate in base alle consuetudini con il Canton Ticino. L’immatricolazione delle auto ad esempio che qui sono tutte con targa svizzera e in base al Decreto Salvini andrebbero registrate di nuovo al Pra italiano, con il rischio di ripartire dall’ultima categoria a livello assicurativo, per non parlare dei gravi problemi sociali e allo spopolamento del territorio.

 

PressGiochi