04 Dicembre 2020 - 15:43

Dl Ristori. Scommesse, bingo e lotterie, Fratelli d’Italia chiede che il contributo spetti per unità produttiva

Per i soggetti con codice Ateco 920009 il contributo previsto all’articolo 1 del decreto ristori spetta per unità produttiva. Per gli stessi soggetti si stabilisce che il limite previsto al

18 Novembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Per i soggetti con codice Ateco 920009 il contributo previsto all’articolo 1 del decreto ristori spetta per unità produttiva. Per gli stessi soggetti si stabilisce che il limite previsto al comma 8 di 150mila euro si applica per unità produttiva. E’ quanto chiede un emendamento presentato al Senato nel Dl Ristori dai senatori De Carlo, Calandrini e De Bertoldi (FdI) relativo a vari codici Ateco tra cui quelli legati a scommesse, lotterie e sale bingo.

La proposta chiede che “Agli oneri derivanti dalla presente disposizione, e valutati in 200 milioni di euro, si provvede mediante corrispondente riduzione del Fondo per le esigenze indifferibili di cui alla legge 190 del 2014.

Stessa proposta è arrivata dai senatori Manca e Pittella del Pd.

PressGiochi