04 Dicembre 2020 - 14:39

Dl Ristori. Lega: aiuti anche alle ricevitorie di Lotto, Superenalotto e Totocalcio

Aiuti per il 150% alle ricevitorie del Lotto, Superenalotto e Totocalcio. Lo chiedono alcuni senatori della Lega (Ferrero, Rivolta, Faggi ed altri) che hanno presentato un emendamento al Dl Ristori,

18 Novembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Aiuti per il 150% alle ricevitorie del Lotto, Superenalotto e Totocalcio. Lo chiedono alcuni senatori della Lega (Ferrero, Rivolta, Faggi ed altri) che hanno presentato un emendamento al Dl Ristori, all’esame del Senato per permettere che anche le attività sotto il codice Ateco 920001 siano ricomprese nell’allegato 1 del provvedimento.

“Agli oneri derivanti dall’epprovazione del presente emendamento, stimati in 50 milioni di euro per il 2020, si provvede mediante corrispondente riduzione delle proiezioni dello stanziamento del Fondo speciale di parte corrente iscritto, ai fini del bilancio triennale 2020-2022, nell’ambito del programma ‘Fondi di riserva e speciali’ della Missione ‘Fondi da ripartire’ dello stato di previzione del Mef per l’anno 2020 alo scopo parzialmente utilizzando gli accantonamenti relativi al Ministro medesimo”.

Gli stessi senatori, chiedono in altri emendamenti che anche il codice Ateco 920009 legato ad altre attività connesse con le lotterie e le scommesse siano beneficiari del 150% degli aiuti. Categoria Ateco inclusa nel frattempo nel Dl Ristori Bis con aiuti per il 100%.

Si chiede inoltre che le attività di divertimento e intrattenimento possano usufruire del 400% dei ristori anziché del 200%.

 

PressGiochi