28 Gennaio 2021 - 02:43

Dl immigrazione, dalla Lega richiesta di vietare l’accesso alle sale giochi a soggetti denunciati per spaccio

Gli onorevoli Gobbato, Iezzi, Bordonali ed altri esponenti della Lega hanno presentato nell’ambito di discussione del disegnodi legge sull’immigrazione un ordine del giorno per chiedere il divieto di accesso da

01 Dicembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Gli onorevoli Gobbato, Iezzi, Bordonali ed altri esponenti della Lega hanno presentato nell’ambito di discussione del disegnodi legge sull’immigrazione un ordine del giorno per chiedere il divieto di accesso da parte di soggetti già denunciati per reati di spaccio di sostanze stupefacenti alle sale giochi.

Secondo i proponenti, “non basta ricomprendere in tale elenco le sole scuole e i locali di intrattenimento ma occorre inserire anche quei luoghi frequentati dai giovani nel loro tempo libero e nei quali, sempre più di frequente, si infiltrano giovani pusher per incrementare il giro di spaccio”.

L’odg chiede quindi di impegnare il Governo a valutare gli effetti applicativi della disciplina in esame al fine di adottare, per le esigenze e con le modalità illustrate in premessa, ulteriori iniziative normative per estendere il divieto di accesso di cui all’articolo 11 del decreto in esame anche in prossimità di luoghi di incontro e aggregazione giovanile e soprattutto nei circoli ricreativi e vicino alle sale giochi.

PressGiochi