19 Settembre 2020 - 07:16

Dl Agosto. Società in house presso ADM, gli emendamenti in Senato

Tra gli emendamenti presentati in Senato al Dl Agosto anche numerose proposte relative agli articoli sui giochi. I senatori M5S, Bottici e Puglia, come PressGiochi aveva già anticipato in anteprima,

16 Settembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Tra gli emendamenti presentati in Senato al Dl Agosto anche numerose proposte relative agli articoli sui giochi.

I senatori M5S, Bottici e Puglia, come PressGiochi aveva già anticipato in anteprima, hanno chiesto di sopprimere l’articolo 103 il quale autorizza la costituzione, con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, di una apposita società in house – avente come socio unico l’Agenzia delle dogane e dei monopoli – per lo svolgimento di alcuni servizi con criteri imprenditoriali, in particolare la certificazione di qualità dei prodotti e l’uso del certificato del bollino di qualità.

Stessa cosa chiede il senatore Nicola Calandrini di FdI.

Bottici e Puglia in merito al presente articolo chiedono anche che la società presso ADM sia costituita senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, che il relativo statuto preveda che l’organo amministrativo sia costituito da un amministratore unico e che la società medesima operi sulla base di un piano industriale che comprovi la sussistenza di concrete prospettive di mantenimento dell’equilibrio economico e finanziario della gestione. Le somme necessarie sono conferite dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli la quale adegua ogni anno il Fondo risorse decentrate del personale non dirigente e il Fondo per il finanziamento della retribuzione del personale dirigente.

Allo stesso articolo il senatore del Pd Mino Taricco chiede che le modalità e i criteri da utilizzare per lo svolgimento delle attività di cui al comma 3 sono definiti previa intesa con le categorie interessate.

I senatori Anastasia e Puglia infine chiedono che sia istituito il registro degli intermediari per le operazioni di rimborso.

 

PressGiochi