18 agosto 2019
ore 07:18
Home hot1 Delega al Governo per l’adozione del Codice dello spot. Butti (FdI): “Servirà a controllare giochi e scommesse”

Delega al Governo per l’adozione del Codice dello spot. Butti (FdI): “Servirà a controllare giochi e scommesse”

“Appare oggi quanto mai opportuno, se non addirittura necessario, procedere al riordino, al coordinamento e all’integrazione della copiosa produzione normativa esistente, al fine di garantirne una più agevole fruizione. La modalità che appare più consona per realizzare questo obiettivo è quella del conferimento di apposita delega al Governo per l’adozione di un codice dello sport che costituisca il punto di riferimento per gli addetti ai lavori del settore del diritto sportivo e non solo”. Lo ha dichiarato l’on. di Fratelli d’Italia Alessio Butti presentando una proposta di legge per conferire la Governo la delega ad adottare un Codice dello sport e riordinare, coordinare e integrare la legislazione sportiva...
SHARE
Delega al Governo per l’adozione del Codice dello spot. Butti (FdI): “Servirà a controllare giochi e scommesse”

“Appare oggi quanto mai opportuno, se non addirittura necessario, procedere al riordino, al coordinamento e all’integrazione della copiosa produzione normativa esistente, al fine di garantirne una più agevole fruizione. La modalità che appare più consona per realizzare questo obiettivo è quella del conferimento di apposita delega al Governo per l’adozione di un codice dello sport che costituisca il punto di riferimento per gli addetti ai lavori del settore del diritto sportivo e non solo”.

Lo ha dichiarato l’on. di Fratelli d’Italia Alessio Butti presentando una proposta di legge per conferire la Governo la delega ad adottare un Codice dello sport e riordinare, coordinare e integrare la legislazione sportiva.

Il codice permetterà: “Il rafforzamento della solidarietà in materia finanziaria tra lo sport professionistico e lo sport di base, – afferma l’onorevole – consolidando le fonti di reddito quali lo sfruttamento dei diritti di proprietà intellettuale e mediatici, le sponsorizzazioni e le attività di merchandising, adottando i necessari provvedimenti per il controllo dei giochi e delle scommesse e individuando altresì adeguate fonti di finanziamento pubbliche, in particolare nel settore delle infrastrutture e della sicurezza all’interno degli impianti sportivi”.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN