18 Settembre 2020 - 15:58

Def 2015. Parere favorevole della Comm. Finanze a patto che si prosegua la riforma della tassazione dei giochi attraverso la Delega fiscale

Parere favorevole con condizioni è quello che è stato espresso dalla Commissione finanze della Camera dei deputati al Documento di Economia e Finanza 2015. La commissione interviene in particolare sulla

23 Aprile 2015

Print Friendly, PDF & Email

Parere favorevole con condizioni è quello che è stato espresso dalla Commissione finanze della Camera dei deputati al Documento di Economia e Finanza 2015.

La commissione interviene in particolare sulla soluzione delle questioni poste dalla recente sentenza della Consulta sulle posizioni dirigenziali delle Agenzie fiscali. Si chiede al Governo di impegnarsi a definire in tempi brevi la questione relativa alle posizioni dirigenziali nelle Agenzie fiscali, individuando al riguardo soluzioni di carattere amministrativo e, se necessario, normativo, che, nel pieno rispetto dei principi di legalità, trasparenza e promozione del merito, consentano di assicurare la piena efficacia 3nell’azione delle Agenzie, nonché il raggiungimento degli obiettivi di gettito indicati dal DEF.

La VI commissione ricorda come nel DEF 2015 si preveda un significativo incremento delle entrate attese dal settore dei giochi, derivante, in particolare, da misure che prevedono: l’affidamento del servizio di raccolta del gioco del lotto e degli altri giochi a quota fissa a concessionari individuati mediante procedure ad evidenza pubblica; la riduzione dei compensi e degli aggi per gli operatori che agiscono nel settore della raccolta del gioco; la regolarizzazione dei soggetti che operano senza concessione e non sono collegati al totalizzatore nazionale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

Tra le condizioni poste all’approvazione del documento, la Commissione finanze prevede inoltre di proseguire e concludere, confermando il metodo di stretto confronto collaborativo tra Parlamento e Governo finora seguito, il processo di attuazione della delega per la riforma del sistema fiscale, la quale costituisce lo strumento fondamentale per dare risposta a molte delle raccomandazioni espresse dall’Unione europea e ai prioritari obiettivi di riforma in questo campo indicati dal PNR, di cui fa parte tra le altre cose, la riforma della tassazione dei giochi pubblici.

PressGiochi