21 Settembre 2020 - 17:40

Decreto Enti locali: Giorgetti (Fi) presenta emendamenti in materia di giochi

“L’Agenzia delle dogane e dei monopoli con propri provvedimenti disciplina le modalità di pagamento delle vincite conseguite in tutte le modalità di gioco del Lotto. Gli originali degli scontrini vincenti,

11 Luglio 2016

Print Friendly, PDF & Email

“L’Agenzia delle dogane e dei monopoli con propri provvedimenti disciplina le modalità di pagamento delle vincite conseguite in tutte le modalità di gioco del Lotto. Gli originali degli scontrini vincenti, annullati, rimborsati, ristampati, e gli scontrini relativi a vincite prenotate sono custoditi dal raccoglitore presso la ricevitoria per il termine di sei mesi dall’emissione, alla scadenza del quale il raccoglitore dovrà provvedere alla loro distruzione”.

Lo chiede in uno degli emendamenti presentati l’on. Alberto Giorgetti che per tanti anni ha guidato la delega ai giochi, all’interno del decreto sugli Enti locali in discussione presso la Commissione Bilancio della Camera.

Giorgetti propone che sulla corretta custodia degli scontrini in questione presso le ricevitorie vigilino i competenti uffici dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

In un altro comma relativo ai giochi, Giorgetti chiede che ‘La riscossione del canone speciale di cui al regio decreto-legge 21 febbraio 1938, n. 246, convertito dalla legge 4 giugno 1938, n. 880, non è dovuto per la detenzione di apparecchi utilizzati esclusivamente come videoterminali per l’esercizio della raccolta del gioco con vincite in denaro, in virtù di una concessione rilasciato dall’amministrazione pubblica”.

PressGiochi