14 ottobre 2019
ore 10:51
Home Hot2 Decreto Dignità. Salvini: “Chiederemo modifiche vista l’inefficacia di alcuni passaggi”

Decreto Dignità. Salvini: “Chiederemo modifiche vista l’inefficacia di alcuni passaggi”

SHARE
Decreto Dignità. Salvini: “Chiederemo modifiche vista l’inefficacia di alcuni passaggi”

Anche il vicepremier Matteo Salvini interviene (forse) sulla polemica innescata dal M5S sulle linee guida applicative del divieto di pubblicità e sponsorizzazioni del gioco d’azzardo contenute nell’art. 9 del decreto dignità, rompendo il silenzio che aveva contraddistinto la Lega sulla questione.

Al termine di un incontro in Viminale infatti, ha dichiarato: “Tanti rilievi sono stati mossi al decreto dignità da parte di tutte le sigle. Su questo ci facciamo carico di chiedere delle modifiche vista l’inefficacia di alcuni passaggi”.

 

Ma chissa se si riferisse realmente alla polemica sui giochi?

 

Silenzio assoluto sulla questione invece da parte del Sottosegretario all’economia con Delega ai Giochi, Alessio Villarosa (M5S), che per primo avrebbe dovuto intervenire anche in vista di una collaborazione con Agcom per l’adozione delle linee guida.

Che sia troppo impegnato a riscrivere la riforma del settore giochi?

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN