15 Agosto 2020 - 07:03

Decreto Dignità: la Rai cade ancora nel divieto alla pubblicità dell’azzardo

La Radiotelevisione pubblica italiana torna a cadere sul divieto di pubblicità del gioco d’azzardo imposto dall’art. 9 del decreto dignità e continua ad utilizzare erroneamente immagini di repertorio nelle quali

19 Agosto 2019

Print Friendly, PDF & Email

La Radiotelevisione pubblica italiana torna a cadere sul divieto di pubblicità del gioco d’azzardo imposto dall’art. 9 del decreto dignità e continua ad utilizzare erroneamente immagini di repertorio nelle quali compaiono calciatori con in bella vista maglie di sponsor del betting.

Avevamo già segnalato l’errore ma il TgR Rai ha di nuovo mandato in onda immagini degli sponsor anche in questo ultimo weekend.

Però sembra che questa volta anche Agcom se ne sia  accorta e – come fa sapere Remigio del Grosso, (vice presidente del Consiglio Nazionale degli Utenti di Agcom e membro Comitato Media e Minori) “esaminerà una delle tante violazioni perpetrate dall’emittenza pubblica e privata. Quella (pubblicità indiretta) del TgR Rai Lazio”.

 

Rai e divieto alla pubblicità dell’azzardo: attenzione alle immagini di repertorio! Ma non solo…

 

PressGiochi