10 dicembre 2019
ore 12:41
Home Cronaca Decreto Dignità, il motore di ricerca Lilo elimina la pubblicità sul gioco d’azzardo

Decreto Dignità, il motore di ricerca Lilo elimina la pubblicità sul gioco d’azzardo

SHARE
Decreto Dignità, il motore di ricerca Lilo elimina la pubblicità sul gioco d’azzardo

Il motore di ricerca “etica” LILO s’impegna a ritirare la pubblicazione di annunci pubblicitari sul gioco d’azzardo e scommesse legali, mentre si attende ancora l’approvazione del Decreto Dignità, che vieta le pubblicità sul gioco d’azzardo legale.

 

L’utente che potrà contattare Lilo per segnalare le pubblicità considerate inappropriate, in modo che vengano eliminate.

Il motore di ricerca Lilo.org, noto per finanziare progetti sociali e ambientali grazie alle ricerche degli utenti internet, rinforza così il suo supporto al movimento cittadino Slotmob, che finanzia da febbraio 2018. Su Lilo.org, ogni ricerca genera una goccia d’acqua che l’utente accumula e riversa ad uno o più progetti di sua scelta.

“Ritirando le pubblicità sul gioco d’azzardo e sulle scommesse legali, facciamo un ulteriore passo per un impegno in favore di un web più etico, rispettoso dell’utente su internet. In Francia, abbiamo già raccolto più di 980.000 €, riversati ad un centinaio di progetti sociali e ambientali e finanziati gratuitamente dalle ricerche degli internauti. L’Italia può certamente dare il là, spianando la strada per un modello che favorisca gli inserzionisti etici!”, ha dichiarato Federica Fusco, Business Developer Lilo.org Italia

PressGiochi

 

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN