23 Settembre 2020 - 15:33

Ddl Buona scuola. Per la Comm. Bilancio serve relazione tecnica su nuove tasse ai giochi

Per la Commissione Bilancio del senato che sta analizzando il ddl sulla Buona scuola in sede consultiva, gli interventi in merito all’innalzamento del Preu sugli apparecchi da gioco e sulle

16 Giugno 2015

Print Friendly, PDF & Email

Per la Commissione Bilancio del senato che sta analizzando il ddl sulla Buona scuola in sede consultiva, gli interventi in merito all’innalzamento del Preu sugli apparecchi da gioco e sulle “vincite derivanti da una singola giocata effettuata sugli apparecchi e congegni di cui all’articolo 110, comma 6, lettera b), del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza” comportano maggiori oneri per le finanze pubbliche. Per la Commissione ‘occorre acquisire una relazione tecnica per la valutazione delle proposte’ restanti relative ai giochi.

Nel frattempo prosegue l’esame in commissione istruzione dei restanti emendamenti presentati dai vari gruppi politici. La senatrice Pamela Orrù del PD ha invece deciso di ritarare la proposta emendativa nella quale chiedeva l’aumento delle tasse applicate “alle vincite derivanti da una singola giocata effettuata sugli apparecchi e congegni di cui all’articolo 110, comma 6, lettera b), del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, e successive modificazioni, collegati in rete, si applica un prelievo pari all’1 per cento”. “Il prelievo sulle vincite di cui al comma 2-ter è operato all’atto del pagamento delle somme a credito del giocatore e versato dal concessionario unitamente al primo versamento utile della quota della raccolta del gioco dovuta all’erario”.

PressGiochi