28 Gennaio 2021 - 07:16

Danimarca. Locali di gioco chiusi fino al 3 gennaio

La Danish Gaming Authority (Spillemyndigheden) ha confermato che le sedi di gioco d’azzardo terrestri in 18 comuni in tutto il paese dovranno chiudere temporaneamente dal 9 dicembre in linea con le nuove nuove misure per il contenimento del COVID-19.

07 Dicembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

La Danish Gaming Authority (Spillemyndigheden) ha confermato che le sedi di gioco d’azzardo terrestri in 18 comuni in tutto il paese dovranno chiudere temporaneamente dal 9 dicembre in linea con le nuove nuove misure per il contenimento del COVID-19. L’ordine di chiusura, che si applica a casinò, sale da gioco e ristoranti, è stato emesso dal governo danese e coprirà l’area della Grande Copenaghen, Aarhus, Odense e diverse aree della regione di Sjælland.

In totale, 38 comuni in Danimarca devono affrontare regole più severe, con tutte le sedi di gioco d’azzardo terrestri chiuse fino al 3 gennaio del prossimo anno.

La Danimarca ha attualmente otto licenze attive per i casinò terrestri, di cui due a bordo dei traghetti, mentre un ulteriore permesso è stato rilasciato per un casinò terrestre a Copenaghen, la cui apertura era prevista prima della fine dell’anno.

 

 

 

PressGiochi