23 Ottobre 2020 - 11:11

Dalle nuove slot al Multichannel: le nuove iniziative del Microgame

Mentre crescono le collaborazioni con altri importanti operatori del settore per il noto Gaming Service Provider leader in Italia, il Ceo di Microgame Marco Castaldo spiega le nuove opportunità del mercato del gioco online.

07 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Microgame consolida la propria posizione di service provider tra i più accreditati in Italia per quanto riguarda il gioco a distanza. La società – che ha da poco annunciato l’adesione ad As.Tro -, sta del resto facendosi sempre più strada all’interno del settore, come conferma il suo ruolo sempre più attivo quale fornitore di slot machine di successo (oltre che di room per il Poker e per il Bingo), tanto da diventare praticamente un partner creativo per altre realtà aziendali, oltre che una sicurezza per gli utenti.

Di recente gli operatori Betaland ed EnjoyBet hanno infatti aggiunto alla propria offerta 23 nuove slot per il Casinò Red Tiger, con un ottimo riscontro da parte degli utenti soltanto nella prima settimana di attività, per quanto riguarda prodotti come Dragon’s Fire MegaWaysTM, Phoenix Fire Power Reels and Pirates’ Plenty: Battle for Gold.

Un’operazione questa, che è stata resa possibile proprio grazie alla consolidata collaborazione di Microgame con le due piattaforme di gioco di proprietà della OIA Services LTD. Si tratta di una partnership che ha visto l’ampia soddisfazione di Chris Looney, direttore commerciale Red Tiger, e del CEO di Microgame Marco Castaldo: il primo si dice “lieto” di collaborare con un’azienda italiana di eccellenza, mentre il secondo è entusiasta della nuova offerta, che va ad arricchire un portfolio di slot già ricco e popolare.

A conferma di quest’ultima affermazione, del resto, basta pensare ad alcuni titoli storici di People’s – il marchio di Microgame S.p.a che offre giochi in modalità Network -, come ad esempio slot di successo quali “Starburst”, “Book of Oz”, e “Hot Spin”, che sono ormai presenti e accessibili anche con free spins bonus senza deposito all’interno della proposta dei principali operatori legali in Italia.

Microgame, del resto, non è nuovo a intese produttive e partnership nel settore casinò – che include anche le slot di maggior successo -, come conferma il recente accordo con Slot Plus srl (Gruppo Distante Gaming), ora aperto anche agli utenti di SignorBet.it.

Ma, tra le nuove intese vincenti di Microgame, c’è anche quella con il fornitore internazionale Pragmatic Play, soprattutto per quanto riguarda i prodotti Live Casinò accessibili da dispositivi mobile come smartphone, tablet e laptop.

La prospettiva di crescita per Microgame riguarda dunque in particolar modo il potenziamento della piattaforma multichannel, come espresso da Francesca Artioli (direttore commerciale del gruppo) e da Lena Yasir, VP di Pragmatic Play.

Il rafforzamento dell’intesa tra i vari brand in chiave di integrazione multimediale è stato anche al centro del recente intervento di Marco Castaldo, in occasione di Enada Rimini. Durante il panel, il CEO di Microgame ha infatti puntato l’attenzione sulla multicanalità e sulla necessità di un incontro, in tale prospettiva, con gli operatori delle macchine da gioco, seguendo l’intesa e la sinergia già sperimentate, positivamente, nel campo del betting.

Sono già 15 i nuovi operatori con cui Microgame sta collaborando, già forte dell’utilizzo della propria piattaforma da parte di certezze del settore come il versatile Merkur Win.

 

 

PressGiochi