25 Gennaio 2021 - 20:41

Covid19. Il Governo istituisce la zona bianca dove le attività potranno riprendere – bozza DPCM 14 gennaio

Ieri, il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce ulteriori disposizioni urgenti per il contenimento

14 Gennaio 2021

Print Friendly, PDF & Email

Ieri, il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce ulteriori disposizioni urgenti per il contenimento della diffusione del COVID-19.

Il testo proroga, al 30 aprile 2021, il termine entro il quale potranno essere adottate o reiterate le misure finalizzate alla prevenzione del contagio ai sensi dei decreti-legge n. 19 e 33 del 2020.

Si conferma la “chiusura di cinema, teatri, sale da concerto, sale da ballo, discoteche, sale giochi, sale scommesse esale bingo, centri culturali, centri sociali e centri ricreativi o altri analoghi luoghi di aggregazione”.

Viene istituita una cosiddetta area “bianca”, nella quale si collocano le Regioni con uno scenario di “tipo 1”, un livello di rischio “basso” e una incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti. In area “bianca” non si applicano le misure restrittive previste dai decreti del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) per le aree gialle, arancioni e rosse ma le attività si svolgono secondo specifici protocolli. Nelle medesime aree possono comunque essere adottate, con DPCM, specifiche misure restrittive in relazione a determinate attività particolarmente rilevanti dal punto di vista epidemiologico.

In pratica in questa fascia saranno collocate le Regioni con uno scenario di ‘tipo 1′, un livello di rischio “basso” e una incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti e Rt inferiore a 1.

Questo significa che potranno riaprire palestre e piscine, ma anche teatri, cinema, sale da concerto, scuole, sale giochi, bingo e scommesse. Mentre bar e ristoranti potranno rimanere aperti ai clienti anche la sera. Sarà comunque mantenuto l’obbligo di mascherina e il divieto di assembramento.

 

È altamente improbabile però che questo scenario possa verificarsi in qualche Regione nelle prossime settimane. Lo ha specificato ieri il ministro della Salute Speranza, il quale ritiene difficile però che la fascia bianca “possa scattare nel breve”. Lo scopo di introdurla già da ora è quindi da intendersi come un segnale di “speranza” da parte del governo.

 

Il nuovo DPCM che entrerà in vigore il prossimo 16 gennaio ha durata 45 giorni, fino al 5 marzo.

 

BOZZA DPCM 14 GENNAIO 2020

ALLEGATI DPCM 14 GENNAIOAllegati Dpcm 14 Gennaio 2021

 

PressGiochi

Fonte immagine: Foto Roberto Monaldo / LaPresse 05-09-2019 Roma Politica Palazzo Chigi - Primo Consiglio dei Ministri Photo Roberto Monaldo / LaPresse 05-09-2019 Rome (Italy) Chigi palace - Council of Ministers