28 Settembre 2020 - 04:07

Cosenza: Vlt sottoposte a sequestro, il titolare non aveva la licenza di polizia

Nella scorsa settimana personale della Polizia di Stato  ha proceduto a mirati controlli amministrativi nei confronti di quattro sale giochi dislocate tra Cosenza e Rende ove erano installate VLT (Video

25 Luglio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Nella scorsa settimana personale della Polizia di Stato  ha proceduto a mirati controlli amministrativi nei confronti di quattro sale giochi dislocate tra Cosenza e Rende ove erano installate VLT (Video Lottery Terminal), congegni da intrattenimento simili alle slot machine, collegati alla rete dell’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato per la gestione telematica degli apparecchi.

Nel corso dei controlli effettuati da  personale della Divisione PASI e del Reparto Prevenzione Crimine è emerso che uno dei titolari degli esercizi conduceva l’attività senza avere ottenuto la prescritta autorizzazione del Questore e per tale motivo i dispositivi VLT sono stati sottoposti a sequestro penale ed il titolare  denunciato  in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica.

Sarà, inoltre, deferita alla locale Autorità Giudiziaria l’ex titolare delle autorizzazioni di Polizia alla quale le stesse erano state revocate, in quanto ritenuta prestanome di altri soggetti non rivestenti i requisiti richiesti per ottenere le predette autorizzazioni  e non aveva ottemperato all’ordine del Questore di restituirle nei termini previsti  dal provvedimento.

PressGiochi

 

Modica: accusati di svuotare le slot ora il giudice li assolve perché il fatto non sussiste