22 Settembre 2020 - 12:09

Cosenza. Firmato protocollo d’intesa di prevenzione e contrasto del Gap

E’ stato firmato venerdì in prefettura a Cosenza il protocollo di intesa per la programmazione delle attività di prevenzione e contrasto del gioco d’azzardo patologico (Gap) e illegale alla presenza

05 Dicembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

E’ stato firmato venerdì in prefettura a Cosenza il protocollo di intesa per la programmazione delle attività di prevenzione e contrasto del gioco d’azzardo patologico (Gap) e illegale alla presenza del prefetto, Gianfranco Tomao.

Il progetto ha l’obiettivo di prevenzione e monitoraggio del fenomeno attraverso l’istituzione di un tavolo tecnico Gap in prefettura per:

– implementare un lavoro in rete tra i soggetti interessati;
– fare il punto sulla situazione del fenomeno in provincia attraverso una proficua indagine conoscitiva;
– incentivare i controlli amministrativi degli esercizi pubblici e dei circoli privati dove sono installati gli apparecchi automatici da gioco;
– promuovere, negli Istituti scolastici della provincia, specifici percorsi di educazione alla legalità, di informazione a tutela della salute e di consapevolezza dei rischi;
– creare occasioni pubbliche di confronto con il coinvolgimento della società civile;
– promuovere specifiche attività di informazione e formazione degli operatori commerciali.
Erano presenti alla firma del protocollo, i rappresentanti delle Forze dell’ordine, del Dipartimento tutela della salute e politiche sanitarie della Regione Calabria, del comune, dell’Azienda sanitaria provinciale, dell’Ufficio scolastico provinciale, della locale Camera di commercio e del Centro servizi volontariato.