02 Febbraio 2023 - 02:30

Commissione parlamentare antimafia. Egp-Fipe: “Iniziativa importante, la malavita organizzata è una minaccia per il paese e per il nostro settore”

“Registriamo con favore le iniziative di diverse forze parlamentari per l’istituzione, anche in questa legislatura, di una Commissione di inchiesta sui fenomeni mafiosi. La malavita organizzata resta uno dei problemi

16 Dicembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

“Registriamo con favore le iniziative di diverse forze parlamentari per l’istituzione, anche in questa legislatura, di una Commissione di inchiesta sui fenomeni mafiosi. La malavita organizzata resta uno dei problemi principali nel nostro Paese: la tempestiva conoscenza dei fenomeni nelle aule parlamentari è garanzia di una legislazione puntuale ed efficace per debellarli. Come Sistema Confcommercio abbiamo positivamente collaborato nella passata legislatura con la precedente Commissione evidenziando, in particolare, gli effetti di concorrenza indiscriminata ed i fenomeni predatori della malavita anche sulle imprese che offrono i giochi pubblici. Non dimentichiamo che nei giochi con denaro sono le rapide innovazioni tecnologiche ad avvantaggiare, in assenza di regole, le offerte più aggressive e prive di tutele per i soggetti più deboli, a partire dai minori. La filiera regolamentata dei giochi si basa su norme che individuano puntualmente i soggetti e le organizzazioni attive nell’offerta ed i loro requisiti personali, organizzativi, tecnici e finanziari; sono elementi i quali necessitano comunque di aggiornamenti sempre puntuali per sconfiggere tutti i tentativi di infiltrazione criminale nelle reti legali.”

Così Emmanuele Cangianelli, Presidente di EGP-FIPE – Associazione Italiani Esercenti Giochi Pubblici – sulla proposta di istituzione di una commissione parlamentare antimafia.

 

PressGiochi