28 Settembre 2020 - 05:48

Chivasso (TO). Approvato il regolamento in uno dei comuni del Piemonte più “duri” contro l’azzardo

Feltre (BL). Sconto sulle tasse per i negozi no-slot e no-G&V: 47 adesioni Il comune di Chivasso, nel torinese, dopo molti interventi in materia ha approvato all’unanimità il regolamento sul

03 Novembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Feltre (BL). Sconto sulle tasse per i negozi no-slot e no-G&V: 47 adesioni

Il comune di Chivasso, nel torinese, dopo molti interventi in materia ha approvato all’unanimità il regolamento sul gioco. Il comune piemontese è infatti, non solo stato tra i primi ad agire, ma ha anche portato ad 8 le ore di gioco possibili tanto da essere inserito tra i più “virtuosi” o “duri” dell’intera regione.

“Da anni abbiamo creato un tavolo di lavoro con l’Asl e e il Serd, insieme altri Comuni, per affrontare il problema della dipendenza da gioco d’azzardo – ha commentato l’assessore alle Politiche Sociali, Annalisa De Col- A maggio la Regione ha legiferato in materia, ispirandosi alle ordinanze che il nostro Comune aveva già emanato a partire dal settembre 2014, che già stabiliva norme, distanza dai luoghi sensibili, orari di apertura e caratteristiche che questi esercizi devono avere”.

Il Regolamento oltre a vietare la pubblicità per le sale giochi, imporre il divieto di oscuramento delle vetrine e l’obbligo di affissione di un cartello con il divieto di gioco per i minori,  prescrive un numero massimo di apparecchi e fissa le distanze a 500 metri dai luoghi sensibili.  Gli orari prevedono lo spegnimento delle slot dalle 11 alle 18. La disciplina transitoria, per il divieto di pubblicità, stabilisce come in 90 giorni dall’entrata in vigore del Regolamento il termine ultimo entro il quale debbano essere rimosse, così come per il divieto di oscuramento delle vetrine. Una sala aperta prima dell’entrata in vigore del Regolamento ha tempo 3 anni, nel caso non rispetti le norme relative alle distanze, per modificare la sede o trovare un’altra collocazione, lontana dai luoghi sensibili.

Piemonte. Jarre (Asl) dà le pagelle ai comuni per le loro azioni contro l’azzardo

 

PressGiochi