26 Settembre 2020 - 11:16

Chieti. Guerracino: “Al via protocollo d’intesa contro il gioco patologico femminile”

Per risolvere il problema dell’eccessiva diffusione del gioco d’azzardo, la consigliera provinciale di parità a Chieti, Anna Rita Guarracino, dopo aver già individuato, nel corso degli anni, alcune iniziative per

14 Maggio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Per risolvere il problema dell’eccessiva diffusione del gioco d’azzardo, la consigliera provinciale di parità a Chieti, Anna Rita Guarracino, dopo aver già individuato, nel corso degli anni, alcune iniziative per affrontare e sconfiggere il problema, ha deciso di rilanciare una nuova e intensa lotta alla dipendenza femminile.

La consigliera intende intraprendere un’azione mirata alla prevenzione a qualsiasi forma di dipendenza da gioco, dalle slot machine al bingo, ai gratta e vinci fino alla roulette e al black jack.

Per raggiungere questo scopo nel minor tempo possibile, ha elaborato uno schema di protocollo d’intesa in base al quale le istituzioni, le associazioni e i mass media locali si impegnano ad avviare una serie di attività finalizzate a tale obiettivo.

L’ufficio della consigliera di parità chiede anche di inviare suggerimenti, osservazioni ed espressioni di adesione entro il 20 maggio; in seguito a seconda delle adesioni e delle manifestazioni d’interesse ricevute verrà attivato un tavolo di concertazione con lo scopo di discutere e firmare il protocollo entro il 30 maggio.

PressGiochi