25 Ottobre 2020 - 15:14

Chiamparino (Pres. Piemonte): “Disponibile a proporre un tavolo di lavoro per cambiare la legge sul gioco”

“Non mancherò di trasmettere l’appello di Stefano Esposito al Consiglio regionale del Piemonte, come già avevo fatto a novembre scorso su sollecitazione del sottosegretario Baretta, non appena tornerà ad essere

19 Febbraio 2018

Print Friendly, PDF & Email

“Non mancherò di trasmettere l’appello di Stefano Esposito al Consiglio regionale del Piemonte, come già avevo fatto a novembre scorso su sollecitazione del sottosegretario Baretta, non appena tornerà ad essere pienamente operativo, dopo la scadenza elettorale del 4 marzo”.

Lo ha dichiarato Sergio Chiamparino, presidente del Piemonte commentando la legge sul gioco patologico e le critiche arrivate dal Senatore Sergio Esposito che ha chiesto alla regione e al suo presidente l’apertura di un tavolo trasversale per cambiare la legge sul gioco perché è una norma sbagliata.

“Per riaprire un confronto che vale almeno 1500 posti di lavoro – ha commentato Esposito – serve la tua autorevolezza e capacità Sergio. È chiaro che la legge è del consiglio regionale ma questi lavoratori meritano la stessa attenzione di quelli di Embraco. Quindi pensaci tu presidente”.

 

PressGiochi