21 Settembre 2020 - 15:20

Cesena. Firmata ordinanza per disciplinare gli orari di sale gioco e vlt

Vittoria del Movimento Difesa del Cittadino contro Lotterie Nazionali Perugia. Controlli a tappeto in 11 locali, 2 senza licenza Il sindaco di Cesena Paolo Lucchi ha appena firmato un’ordinanza che

20 Dicembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Vittoria del Movimento Difesa del Cittadino contro Lotterie Nazionali

Perugia. Controlli a tappeto in 11 locali, 2 senza licenza

Il sindaco di Cesena Paolo Lucchi ha appena firmato un’ordinanza che stabilisce nuovi e più restrittivi orari non solo per l’attività delle sale giochi, ma anche per la possibilità di utilizzare le apparecchiature di gioco presenti nei pubblici esercizi.

Secondo la nuova disciplina, le sale giochi potranno rimanere aperte dalle o9,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 23 di tutti i giorni, compresi i festivi. Gli stessi orari sono fissati per il funzionamento di tutti gli “apparecchi d’intrattenimento e svago con vincita in denaro”, comprendendo sia quelli collocati in bar, ristoranti, alberghi, rivendite tabacchi, esercizi commerciali, circoli ricreativi, ricevitorie lotto sia quelli installati in agenzie di scommesse, sale bingo, sale Vlt. Nelle ore di sospensione del funzionamento, questi apparecchi dovranno essere spenti e mantenuti non accessibili. All’esterno di tutti gli esercizi interessati, inoltre, dovrà essere esposto un cartello indicante l’orario di apertura (per le sale giochi) o di funzionamento dei dispositivi di gioco.

L’ordinanza si colloca all’interno delle iniziative volte a contrastare la ludopatia in generale e anche con l’obiettivo particolare di impedire che gli studenti, frequentando questi locali prima dell’ingresso a scuola, sviluppino inconsapevolmente l’abitudine al gioco. 

Scarica l’ordinanza

PressGiochi