20 Ottobre 2020 - 02:54

Cervignano (UD). Riduzione Tari agli esercizi no-slot

Sconto sulla Tari per gli esercizi commerciali che sceglieranno di dire basta alle macchinette slot. Il Comune di Cervignano dichiara guerra al gioco d’azzardo. Anche il comune di Cervignano ha

08 Novembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Sconto sulla Tari per gli esercizi commerciali che sceglieranno di dire basta alle macchinette slot. Il Comune di Cervignano dichiara guerra al gioco d’azzardo.

Anche il comune di Cervignano ha deciso di concedere sconti sulla Tari agli esercizi commerciali che dismetteranno le slot.

“L’amministrazione comunale – ha commentato l’assessore alle politiche sociali Federico Gratton – ha deciso di accogliere favorevolmente la richiesta avanzata dalla lista di opposizione Svolta di Sinistra. La proposta s’inserisce in un contesto che vede le amministrazioni comunali della Bassa friulana già attive, con attività di prevenzione e contrasto, in merito al delicato problema della ludopatia. Dopo il parere favorevole della commissione politiche sociali condividiamo le riflessioni maturate assieme al consigliere Loris Petenel, rappresentante di Svolta. In particolare stiamo pensando a una riduzione delle tariffe relative ai rifiuti per gli esercizi che decideranno di non collocare all’interno dei locali le macchinette da gioco”.

“Pensiamo di intervenire anche con un riconoscimento pubblico per tutte le attività che rinunceranno coraggiosamente a ingenti e sicure entrate provenienti dal gioco- ha concluso l’assessore- Nelle prossime settimane il percorso arriverà a conclusione”.

PressGiochi