23 Settembre 2020 - 18:40

CE. Via libera al pdl maltese sugli skill games

E’ scaduto ieri il periodo di stand still per il progetto di legge presentato da Malta mirato a regolamentare i giochi di abilità. Non avendo ricevuto pareri circostanziati il regolamento

22 Novembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

E’ scaduto ieri il periodo di stand still per il progetto di legge presentato da Malta mirato a regolamentare i giochi di abilità. Non avendo ricevuto pareri circostanziati il regolamento sugli skill games di Malta ha ottenuto il via libera da Bruxelles.

Il progetto crea un quadro per la regolamentazione dei giochi di abilità. I giochi che rientrano nel campo di applicazione del progetto di regolamento sono i giochi che prevedono vincite in denaro o in equivalente monetario, offerti mediante tecniche di comunicazione a distanza, il cui esito viene determinato tramite l’utilizzo della sola abilità o prevalentemente tramite l’utilizzo dell’abilità. Gli eventi sportivi sono esclusi.

Il progetto autorizza l’autorità maltese per i giochi d’azzardo (Malta Gaming Authority) a stabilire direttive volte a regolamentare i giochi di abilità qualora la stessa ritenesse che tali giochi vadano regolamentati per tutelare i consumatori. L’autorità maltese può altresì inserire alcuni giochi nella categoria “Giochi di abilità controllati” qualora ritenesse necessaria una maggiore regolamentazione per determinati giochi, i quali, a seguito di una sentenza emessa dall’autorità, possono essere soggetti all’obbligo di licenza, vigilanza e tassazione.

Il progetto di regolamento comprende disposizioni relative alla modalità di emissione delle licenze, alla durata della licenza, ai controlli che devono essere effettuati dall’autorità maltese nel rilascio di licenze, agli obblighi dei titolari delle licenze, inclusi quelli relativi alla prevenzione del riciclaggio di denaro e alla protezione dei fondi del giocatore, ai poteri di controllo dell’autorità, e al diritto di presentare ricorso.

PressGiochi