21 settembre 2019
ore 01:13
Home Archive by Category "Personaggi" (Page 399)

Personaggi

Un disegno di legge per il contrasto al gioco d’azzardo patologico. Lo hanno annunciato oggi l’assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta , e l’assessore all’Istruzione, Gianna Pentenero , nel corso del convegno “Ragazzi, non giochiamoci! Minori e gioco d’azzardo ”  che si svolto a Palazzo Lascaris.

Il fenomeno del gioco

Il decreto delega sui giochi è ancora in bozza e spero che tale rimanga, perché se il titolo di contrasto può essere di fascino, la verità è che siamo di fronte all’ennesima bufala che Renzi e il suo governo propinano agli italiani. Leggendo il decreto – dichiara l’assessore al territorio

Mentre il mondo del gioco si divide su una legge delega che non piace a nessuno e che promette di far danni a molti – giocatori inclusi – il Ministro alla Salute, Beatrice Lorenzin, racconta in un’intervista esclusiva a PressGiochi il suo punto di vista in materia di gioco d’azzardo

“Non credo che si potrà mai porre la parola fine al tema del gioco d’azzardo. Nonostante i continui tentativi di regolamentazione da parte dello Stato, questa attività ci pone continuamente di fronte a nuovi problemi, nuove sfaccettature, nuovi punti da prendere in considerazione, perché il gioco d’azzardo ha una struttura

“Indagine sul riciclaggio del denaro illegale attraverso il gioco d’azzardo: il Casinò di Campione rischia il crac. Debiti per 110 milioni d’euro!!!” Con queste parole l’on. Binetti sempre attenta alla questione del gioco d’azzardo e ei suoi trasversali effetti in molti ambiti della vita economica e sociale del nostro Paese

Il 20 febbraio è passato da qualche giorno: le novità nel settore dei giochi e delle scommesse sono rimandate di un po’.

Il decreto attuativo dell’articolo 14 delle Legge n. 23/14 c.d. “Delega Fiscale” ha comunque preso corpo e porterà importanti novità nell’ambito del gaming nazionale.  E chissà

Nella imminenza della pubblicazione delle novità che potrebbero essere introdotte dal decreto delegato sul gioco l’ing. Giovanni Carboni ha esternato alcune considerazioni riguardanti l’imposizione fiscale del gioco online. “La materia dell’imposizione fiscale dei giochi è complessa e articolata. Bisogna innanzitutto distinguere da un lato i giochi offerti solo sul canale

Tassa dei 500 milioni, taglio di 100mila apparecchi e preu sul margine. Tra norme adottate e riforme preannunciate si affaccia per il settore del gioco pubblico un anno nel quale verrà attuata una vera e propria rivoluzione che rischia di lasciar fuori parte degli operatori del comparto.

“E’ inutile che

Mi fa piacere che questa vicenda abbia fatto emergere la necessità di intervenire anche legislativamente in vista della lacuna che i monopoli hanno relativamente al controllo sui concessionari. Così l’on. di scelta civica, Mariano Rabino ha commentato la risposta fornita dal sottosegretario Baretta sulla disconnessione degli apparecchi attuata da Sisal

Per avere un futuro costruttivo e produttivo è necessario lanciare iniziative che abbiano un senso, e che possano essere le fondamenta del futuro modello concessorio post 2016.

E’ per questo che il 2015 è un’opportunità che gli addetti del settore (dal pubblico al privato) non devono farsi sfuggire.

Nel 2016,

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN