12 dicembre 2019
ore 00:19
Home Archive by Category "Le interviste"

Le interviste

“Sono da tempo favorevole alla proposta di coinvolgere gli Enti locali nella suddivisione delle entrate provenienti dai giochi. Non credo ci sia una ragione particolare per cui sino ad oggi non si sia fatto ma credo sia dovuto al fatto che la riforma del settore dei giochi, che da più

Dai nostri inviati a L’Aquila – “Ieri abbiamo partecipato alla manifestazione degli operatori del gioco contro la legge della regione Emilia Romagna in quanto come operatori siamo interessati che la legge venga modificata. Ci auguriamo che ci sia un’apertura da parte della maggioranza pertanto siamo in attesa di capire quale

Si è tenuto questo pomeriggio l’incontro tra il Presidente Stefano Bonaccini e i rappresentanti dei lavoratori in protesta presso la sede della Regione Emilia Romagna per la proroga della legge sul gioco che introduce le distanze dai luoghi sensibili a partire dal prossimo 31 dicembre.

Il presidente Bonaccini dopo aver

“Stiamo assistendo ad un passaggio epocale accompagnato da della distrazione. Tutto quello che è reale materiale e toccabile con mano sta passando verso il virtuale. Per questo dobbiamo tutelare quello che è materiale, tangibile e verificabile. Se oggi non tuteliamo il gioco che si sta spostando verso la vita virtuale

Dal nostro inviato a Milano – “Intere branche del settore verrebbero estromesse dal mercato se il distanziometro venisse applicato in tutto il Paese così come fatto in Piemonte. La mappatura è talmente fitta che molte attività dovrebbero chiudere. Il modello Piemonte prevede un effetto retroattivo per cui anche chi è

Dal nostro inviato a Milano – “I divieti in genere così come quelli adottati per il gioco d’azzardo sono assolutamente nocivi. Si chiama rinforzo del sintomo. Ovvero rendo ancora più facile l’elemento patologico se proibisco un’azione a chi soffre di un problema di dipendenza. Aumento il desiderio e il craving,

Il mercato italiano è pieno di aziende interessanti, dedite all’export. Ma se guardiamo ad alcuni settori, quelli appunto regolamentati e dove entra in gioco la politica, si vede una differenza marcata sui multipli a cui avvengono i deal.

Lo afferma a Ilsole24ore Giampiero Mazza, responsabile per l’Italia di Cvc, principale

“Abbiamo chiesto un incontro alle istituzioni contro l’introduzione di ulteriori incrementi del PREU sulle AWP e VLT previsto nella manovra finanziaria per il 2020”.

Lo dichiara a PressGiochi Geronimo Cardia, presidente di Acadi.

“Un eventuale nuovo aumento del preu sugli apparecchi da gioco rischia di mettere in discussione la tenuta

“Oggi ci troviamo a dover bussare ad ogni amministrazione locale e regionale per spiegare le ragioni del comparto e i nostri diritti. L’aumento del Preu, l’ennesimo, mette in rischio le nostre imprese e i nostri dipendenti che vivono giorno per giorno. Abbiamo aziende storiche che da anni vivono in questo

Negli ultimi anni l’Eurispes ha intensificato la propria attenzione all’area delle dipendenze, sviluppando numerose ricerche sull’alcol, sul tabagismo e sul gioco. Vecchie e nuove dipendenze, che segnalano comunque un malessere diffuso difficile da arginare, e sul quale le politiche pubbliche spesso arrancano.

Di questo ha parlato Alberto Baldazzi, dell’istituto Eurispes

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN