19 gennaio 2020
ore 10:09
Home Archive by Category "In evidenza" (Page 5)

In evidenza

“Nessuna deroga alla legge regionale sulle distanze minime di 500 metri dai luoghi sensibili”.

La chiede il candidato presidente della Regione Emilia Romagna Simone Benini del M5S.

“Una norma votata insieme e nata grazie anche alle proposte dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle. Nessuna proroga. Queste siamo noi, le

Daniela Capitanucci e Sara De Micco dell’Associazione AND-Azzardo e Nuove Dipendenze. Faranno parte dell’Osservatorio sul gioco d’azzardo patologico presso il Ministero della salute.

Lo avevamo già annunciato noi di PressGiochi al momento dell’insediamento dell’Osservatorio. «Un segnale importante – spiegano oggi dall’associazione – riguarda l’assenza di conflitto di interessi richiesta ai

“Finalmente in questa manovra di Bilancio abbiamo messo le tasse alle multinazionali del web, agli operatori del gioco d’azzardo, ai concessionari che finora hanno avuto sempre un trattamento privilegiato”.

Lo ha dichiarato il senatore Giovanni Endrizzi.

PressGiochi

Prosegue il lavoro dell’Osservatorio regionale sul fenomeno della dipendenza da gioco. Questa mattina l’organismo, presieduto da Serena Spinelli (Gruppo misto), è tornato a riunirsi per fare il punto sull’attuazione del piano regionale di contrasto e sui vari progetti.

Come ha spiegato la presidente, sono molti gli argomenti su cui puntare

I Carabinieri della Stazione di Ravanusa, affiancati da personale della “Sezione Operativa Territoriale di Palermo dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli”, hanno ispezionato una sala giochi per accertare l’effettivo svolgimento di giocate illecite.

Il locale controllato non era in regola, c’erano ben 4 apparecchi da gioco non censiti e non

La scorrettezza istituzionale del signor Alex Marini, consigliere a 5 stelle della Provincia di Trento, che vorrebbe si negasse l’incontro di una delegazione Sapar con il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti,  in ordine alle numerose problematiche sorte nelle more dell’applicazione della legge provinciale sul Gioco, non meriterebbe di

Il titolare di una sala giochi di Legnago (Verona) è rimasto ucciso durante una rapina compiuta nel suo locale. Il fatto è accaduto la scorsa notte. L’uomo, 60enne, originario della provincia di Brescia, ma da tempo trasferito nella bassa veronese, è stato aggredito da un uomo a volto coperto, armato

Con la delibera approvata all’unanimità l’amministrazione di Courmayeur ha scelto di schierarsi contro la ludopatia adottando un regolamento su sale giochi e spazi per il gioco ancora più restrittivo di quello proposto dal Celva.

L’argomento è stato affrontato, venerdì 20 dicembre, nella riunione del Consiglio comunale convocato per l’esame di

“Solo un serio e approfondito confronto fra tutte  le associazioni,  sia quelle della società civile , sia quelle  di categoria oltre ai rappresentanti dell’Anci e delle Regioni e quindi del Governo potrà dare vita in Italia  ad un gioco di intrattenimento e divertimento con piccola vincita che sia di contrasto

“La società OIA Services Ltd, proprietaria dei brand Betaland e Enjoybet, a seguito delle notizie di stampa apparse ieri ed in relazione al provvedimento emesso dal Tribunale delle Misure di Prevenzione di Reggio Calabria, intende precisare che:

 

1- Il procedimento penale c.d. “Galassia”, che vede coinvolta la

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN