16 ottobre 2019
ore 09:40
Home Archive by Category "Casinò" (Page 128)

Casinò

“Combattuto” dai dipendenti, apprezzato dai dirigenti. L’ultimo saluto del commissario straordinario del Comune Vittorio Zappalorto – prima del passaggio di consegne al nuovo sindaco Luigi Brugnaro – è stato ieri lunedì 15, con i direttori e i dirigenti dell’amministrazione che lo hanno affiancato anche nella difficile e impopolare operazione di

A seguito dell’incontro avvenuto l’8 giugno scorso dove l’amministratore unico della Casa da gioco di Saint Vincent Luca Frigerio ha comunicato la volontà di disdire gli accordi di lavoro di secondo livello e parte del contratto di primo livello, le segreterie di Slc-Cgil Cisl Savt Snalc Ugl Uilcom stigmatizzano con

Seicentonovantuno (691) giocatori hanno decretato il successo di Fresh Fast & Furious. La prima edizione del torneo organizzato dal Campione Poker Team ha garantito quattro appassionanti giornate – la replica è già annunciata per luglio – e costituisce un ulteriore motivo di soddisfazione per l’amministratore delegato del Casinò campionese, Carlo

Incentivare i pagamenti elettronici e valutare l’opportunità innalzare la soglia per l’acquisto di beni e di prestazioni in contanti allienandola con la media degli altri Stati europei, che si attesta intorno a minimo 3.000 euro. Sono i due impegni contenuti in una mozione discussa mercoledì scorso alla Camera, e sottoscritta

Negli ambienti politico-istituzionali che si occupano di gioco pubblico si discute in questi giorni se la Delega fiscale sia lo strumento normativo appropriato per riordinare tutta la materia, apportando cioè modifiche rilevanti anche al comparto dei casinò come vorrebbe il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta, oppure solo una parte di

Da oggi al 14 giugno il grande poker torna a Campione d’Italia, dove il Casinò ne è ormai la sede deputata, con un nuovo progetto il cui titolo – Fresh Fast & Furious – s’ispira evidentemente ad una lunga serie cinematografica di successo. La formula, il buy in e la

La situazione della Casa da gioco di Saint-Vincent è stato al centro di due interpellanze poste congiuntamente dai gruppi UVP e Alpe nel corso della seduta consiliare presso la Regione Valle d’Aosta.

Nell’evidenziare «il perdurare della situazione di grave crisi del Casinò de la Vallée e la permanenza dei

“Allo stato attuale, la Casinò de la Vallée spa non ha fatto alcuna richiesta per un aumento di capitale e le linee di credito utilizzate non sono mutate”. Con queste parole Ego perron, assessore al Bilancio del Consiglio regionale Valle d’Aosta risponde alle interrogazioni del M5S sulle possibilità di un

Doppio colpo di scena al Casinò di Lugano. A causa della necessità di risparmiare, la sala da gioco ha deciso di rinunciare al proprio direttore, Luca Antonini, nonché al responsabile della sicurezza, Simon Sandro Fumarola.

Lo rivela oggi il Corriere del Ticino, spiegando che alla testa del Casinò rimarrà quindi

Ritorna il gelo fra sindacati e Casinò dopo l’annuncio questa mattina da parte dell’Amministrazione unico della casa da gioco, Luca Frigerio, di disdettare gli accordi di lavoro di secondo livello e parte del contratto di primo livello. Una comunicazione “gravissima ed inaspettata”, “una decisione unilaterale del tutto immotivata”, sottolineano le

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN