15 Agosto 2020 - 02:23

Catania: scoperta sala giochi abusiva

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM)-in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Catania, Ufficio dei Monopoli–hanno effettuato, in collaborazione con i militari dei Carabinieri e della Guardia di

26 Giugno 2020

Print Friendly, PDF & Email

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM)-in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Catania, Ufficio dei Monopoli–hanno effettuato, in collaborazione con i militari dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, una operazione di controllo presso una sala giochie di raccolta delle scommesse operante nella provincia catanese.All’interno della sala, risultata sprovvista di licenza di pubblica sicurezza, sono stati rinvenuti 5 totem, 8 apparecchi funzionanti, non collegati alla rete telematica di ADM, privi di titoli autorizzatori, 6 computer con stampanti termiche per l’emissione di ricevute, vari quaderni contenenti annotazioni di puntate, vincite e nomi degli scommettitori, nonché tutto l’occorrente per l’esercizio del gioco d’azzardo (tavoli, fiches, carte da pokere da baccarat).Le apparecchiature irregolari sono state sequestratee il gestore del centro denunciato per esercizio abusivo dell’attività di gioco, facendosi carico dellesanzioni amministrative comminate per un importo di oltre 200.000 euro.

 

 

PressGiochi