09 Agosto 2020 - 03:52

Castano Primo (MI). Comune aderisce al progetto “Get Lucky” e lavora ad un regolamento sul gioco

Il Comune di Castano ha aderito, assumendo il ruolo di capofila, al progetto ‘Get Lucky’ finanziato dalla Regione, che vede la partecipazione di Azienda Sociale, dei Comuni dei distretti Asl del Castanese

25 Maggio 2018

Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Castano ha aderito, assumendo il ruolo di capofila, al progetto ‘Get Lucky’ finanziato dalla Regione, che vede la partecipazione di Azienda Sociale, dei Comuni dei distretti Asl del Castanese e del Magentino e di due cooperative.

Il progetto si propone di attuare interventi di sensibilizzazione soprattutto nei confronti di determinate categorie a rischio – come ad esempio pensionati o inoccupati che frequentano abitualmente locali pubblici – e di proporre misure che possano limitare la pratica del gioco. Sull’esempio del Comune di Seriate (provincia di Bergamo), la cui collaudata esperienza viene studiata con interesse, si pensa di introdurre limitazioni nell’orario di funzionamento delle macchinette (a Castano ce ne sono 31) e di regolamentare la loro collocazione, lontano da luoghi frequentati da minori.

 

PressGiochi

 

Seriate. Approvato il regolamento sul gioco in tutto l’Ambito territoriale, coinvolti 11 comuni