10 Agosto 2020 - 14:16

Castaldo (Microgame): “Mentalità e centralità del cliente punti cardine della nostra idea di innovazione”

«Ritengo che il punto non sia l’innovazione in sé, ciò che è importante per un operatore è avere una strategia che lo differenzi dai suoi concorrenti. Ciò deriva da una

01 Luglio 2020

Print Friendly, PDF & Email

«Ritengo che il punto non sia l’innovazione in sé, ciò che è importante per un operatore è avere una strategia che lo differenzi dai suoi concorrenti. Ciò deriva da una chiara visione del mercato e da una mentalità distinta in tutta l’organizzazione. Un nuovo e diverso modello di business è spesso il tipo di innovazione più efficace».

 

Marco Castaldo, Ceo di Microgame, ha chiarito, nel corso del suo intervento al Malta Digital di Casino Beats, quali siano le opportunità che l’innovazione offre agli operatori di casinò online intenzionati a differenziare la propria offerta.

 

Il focus, moderato da Paul McNea, Ceo di iGaming Performance, ha toccato vari punti come lo stato attuale del settore: «L’industria investe continuamente nella progettazione di nuovi tipi di giochi e nell’inventare nuove funzionalità. Il vero problema è, a livello di operatori, avere un’offerta molto simile. La conseguenza è che si compete sui bonus e non su una proposta di valore convincente e innovativa. Alcuni provano a distinguersi ma sono un’eccezione» ha proseguito Castaldo.

 

La strategia di Microgame, nel medio e lungo termine, è stato uno dei punti centrali dell’intervento: «La base della nostra offerta è la mentalità, totalmente diversa dal mercato: abbiamo sempre creduto nel valore di avere un’ampia base di giocatori, una bassa ARPU e una lunga durata. Tutto questo porta a focalizzarsi sull’intrattenimento e sul coinvolgimento dei giocatori e non sulla massimizzazione delle entrate dei giocatori a breve termine. Mi piace pensare che sette anni fa, molto prima che il modello Netflix facesse scuola, anticipammo i tempi lanciando l’idea di mettere il giocatore e le sue azioni al centro di tutto con un motore di presentazione dei giochi adattivo: ci siamo resi conto che si è trattato di una soluzione molto apprezzata».

 

Il provider ha chiarito la propria idea di innovazione pur non rilasciando alcuna anticipazione: «Recentemente abbiamo implementato un nuovo modulo CRM sulla nostra piattaforma, progettato e sviluppato internamente. L’esperienza vissuta dal cliente, racchiusa al meglio nel claim “un giocatore, un sito Web”, deve essere unica. Nella nostra piattaforma, gli operatori dispongono di un unico back-office con tutti i giochi e siamo gli unici, nel mercato italiano, per esempio, a proporre strumenti come “fun bonus” trasversalmente su tutti i giochi. Ciò permette ai nostri clienti di risparmiare il 25% del valore dei round gratuiti emessi, facendo un’enorme differenza in termini di costo-efficacia delle strategie promozionali. Questo è solo un esempio di come tutto il nostro lavoro sia focalizzato nel rendere i nostri clienti più competitivi» ha concluso Castaldo.

 

 

PressGiochi