29 Luglio 2021 - 14:37

Casinò digitali: fra streaming, touch screen e partite live

Le innovazioni tecnologiche hanno praticamente “invaso” tutti i campi della vita umana, e lo smartphone è diventato un elemento indispensabile per svolgere diverse attività, sia in campo professionale che ludico.

15 Giugno 2021

Print Friendly, PDF & Email

Le innovazioni tecnologiche hanno praticamente “invaso” tutti i campi della vita umana, e lo smartphone è diventato un elemento indispensabile per svolgere diverse attività, sia in campo professionale che ludico. Proprio il gioco è uno dei settori che ha maggiormente beneficiato dell’introduzione di nuove tecnologie quali lo streaming, il touch screen e ora anche realtà virtuale. Il fenomeno dei casinò digitali è dovuto proprio a questi elementi che rendono l’esperienza di gioco unica e fino a pochi anni fa impensabile.

 

Lo streaming: elemento rivoluzionario dell’intrattenimento e non solo nel gioco

Chi gioca alla roulette online, a poker digitale o ad altri tipi di giochi da casinò direttamente online o su applicazioni, conoscerà sicuramente il concetto di “live”. Questo tipo di modalità di gioco è possibile grazie allo streaming, termine inglese che significa letteralmente “fluire, scorrere”, e sta ad indicare la trasmissione in diretta internet di contenuti. Ecco che quindi in particolare i giochi di carte si prestano perfettamente all’espressione di questa innovazione, fornendo la possibilità di partecipare a tavoli e tornei con croupier in carne ed ossa, e giocatori provenienti da ogni parte del mondo, il tutto “semplicemente” da remoto. Lo streaming ha quindi rivoluzionato il modo di interagire con i giochi online, ma non soltanto: dirette sportive, ma ancora contenuti multimediali come musica, film e serie TV, e per terminare con la formazione tramite piattaforme digitali di università private o pubbliche, e siti che erogano corsi online.

 

Touch screen: dove tutto ha avuto inizio. Cosa ci aspetta con la realtà virtuale?

Quando nel 1992 si sono iniziati a vedere i primi smartphone, o almeno i primi prototipi grazie alla IBM, pochi avevano pensato che questo strumento sarebbe diventato tanto presente e fondamentale nella quotidianità. Ora, al 2021, l’Italia fa registrare un superamento dei dispositivi mobili rispetto al numero di abitanti del 128% secondo il Report Digitale pubblicato da Hootsuite, cosa che ci fa comprendere quanto questi piccoli strumenti siano una vera e propria “estensione” del nostro corpo. Il touch screen ha stravolto la maniera di concepire l’approccio alla tecnologia e ha dato la possibilità di fare del proprio schermo una tavola per dipingere o della tastiera un pianoforte digitale, opzioni che prima sembravano pura fantascienza.

Se dovessimo creare una linea temporale con le innovazioni che hanno permesso il successo dei giochi online come prima tappa ci sarebbe appunto sicuramente il touch screen, come seconda lo streaming, e ora nel secondo decennio del duemila aggiungiamo 5G e realtà virtuale. Per ciò che concerne il 5G questo è profondamente legato al concetto di streaming: una connessione maggiormente stabile e potente permette una diretta di contenuti ancora più fedele. La realtà virtuale è invece il nuovo che avanza, ma già si è avuto un assaggio legato al mondo del gioco e dei casinò con la Microgaming, storica casa di produzione software con sede nell’Isola di Man, che ha lanciato la prima roulette al mondo e fruibile in modalità realtà virtuale, grazie al visore Oculus Rift.

 

 

PressGiochi