25 Settembre 2020 - 17:17

Casinò di Venezia. L’Ass. Zuin: “Serve tempo per un piano di rilancio della Casa da Gioco”

A Venezia, continuano le trattative tra i sindacati dei lavoratori del Casinò e l’amministrazione comunale  rappresentata dall’assessore Zuin, per quanto riguardo il rilancio della Casa da Gioco. “L’amministrazione comunale- ha

06 Dicembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

A Venezia, continuano le trattative tra i sindacati dei lavoratori del Casinò e l’amministrazione comunale  rappresentata dall’assessore Zuin, per quanto riguardo il rilancio della Casa da Gioco.

“L’amministrazione comunale- ha commentato lo stesso Zuin- è da tempo al lavoro, assieme agli organi societari, per la definizione di un piano di sviluppo e rilancio della Casa da gioco, ma complessità e la criticità della situazione del gruppo Casinò richiede notevoli approfondimenti istruttori e pertanto l’amministrazione comunale, solo in seguito a questo esame, potrà presentarsi alle organizzazioni sindacali Conseguentemente non è al momento possibile procedere con la calendarizzazione di un tavolo di confronto che sarà invece concordato con le organizzazioni sindacali non appena l’amministrazione lo riterrà possibile”.

Non troppo soddisfatto Giampietro Antonini segretario del sindacato Sgb che in prima persona aveva chiesto spiegazioni ed un incontro all’amministrazione.

“Il Cda- ha replicato Antonini- è in carica da ormai più di un anno e di fatto questo piano industriale sembra un parto difficile che alla fine rischierà di far sortire un topolino. Sgb prende atto di questo continuo procrastinare il confronto sul piano industriale e del silenzio sulla Meeting and dining Srl come un comportamento da parte di questa giunta comunale in continuità di comportamento e scelte con la giunta precedente”.

Casinò di Venezia. Incontro tra l’Ass. Zuin e i sindacati dei lavoratori della casa da gioco

 

 

PressGiochi