21 Settembre 2020 - 01:26

Casinò di Sanremo. Maggio in crescita: slot +9,4%; incassati da inizio anno 17,8 mln di euro

Maggio 2015, come aprile, conferma il primato dei giochi elettromeccanici sempre in crescita rispetto ai dati dello stesso periodo del 2014. Il mese appena concluso ha visto un incremento percentuale

01 Giugno 2015

Print Friendly, PDF & Email

Maggio 2015, come aprile, conferma il primato dei giochi elettromeccanici sempre in crescita rispetto ai dati dello stesso periodo del 2014. Il mese appena concluso ha visto un incremento percentuale rispetto al 2014 del 9,4 % realizzato nonostante la pioggia di vincite centrate per un bottino di €213.000 In flessione rispetto all’anno passato gli introiti dei giochi tradizionali, un dato già evidenziato nel mese di aprile, una tendenza che potrebbe essere presto invertita con il ritorno nelle sale del Casinò dei grandi tornei di Poker, che tanti appassionati attendevano.

I visitatori delle sale slot stanno letteralmente “prendendo d’assalto” le nuove proposte, premiando lo sforzo della Casa da Gioco di essere sempre all’avanguardia per offerta ludica.

 

“ La positività dei risultati che riceviamo dal settore slot”- sottolinea il Presidente di Casinò Spa, Dott. Gian Carlo Ghinamo con i consiglieri Dott.sa Sara Rodi e Avv. Maurizio Boeri – “oltre a confortare gli investimenti realizzati, ci induce a continuare nelle scelte di evoluzione e miglioramento del nostro parco macchine. Siamo fiduciosi degli investimenti realizzati fin qui. Contestualmente salutiamo i partecipanti al WPT, che apre la nuova stagione di Poker, riposizionandoci nel “gotha” di questa importante area ludica, direttamente agganciata anche ai giochi tradizionali. “

 

“Osservando i numeri del mese di Maggio, nelle mie prime tre settimane alla Direzione della Casa da Gioco” – commenta l’Ing. Giancarlo Prestinoni, Direttore Generale – innanzitutto vorrei sottolineare la positività dei giochi elettromeccanici legata alla nostra offerta ludica, dove chi vuol divertirsi nelle nostre sale deve sapere di poterlo fare con le slot più innovative e fortunate che il settore possa offrire, fruendo di un ambiente elegante, protetto e sicuro, componenti davvero impagabili. Al tempo stesso, scaturisce la grande necessità di far tesoro delle potenzialità già espresse dall’azienda, lavorando, al contempo, a ricostruire l’attenzione della clientela verso i giochi tradizionali, che non possono essere considerati solo elemento distintivo dell’offerta aziendale, ma anche fonte di possibile reddito e per questo potenziati e consolidati in un programma generale, dove la pluralità di offerta deve essere il punto di forza per contrastare la concorrenza del mercato e per consolidare il risultato economico.

Su questo programma l’azienda è già in movimento. Il 10 giugno saluteremo il ritorno nelle nostre sale dei pokeristi con un appuntamento di livello come il WPT National Sanremo. Stiamo mettendo tutte le forze in campo par fare di questo primo torneo, un incontro significativo per la nostra città e per il nostro Casinò.

Sarà il primo di un lungo elenco di “sfide”, a cadenza mensili, tutte di livello nazionale, supportate dalla possibilità del cash game. Il Casinò si riappropria della sua immagine di Poker Room internazionale in grado di organizzare forme di intrattenimento tra le più divertenti ed appassionanti confrontate al ventaglio europeo.

E’ la formula che portiamo avanti, sostenuta da ricercati eventi ludici e culturali, che continueranno nei mesi di Giugno e Luglio, diversi appuntamenti che andranno a toccare nuove tematiche dalla poesia all’arte. Ogni scelta in linea con la nostra più che centenaria tradizione ma al tempo stesso proiettati verso tutto ciò che di innovativo ci presenta l’universo del gaming e dell’intrattenimento.

La nostra mission è la sfida quotidiana per ridare alla città un Casinò che sia volano economico e segno distintivo nella sua offerta turistica.”

 

 

I numeri – Dall’inizio dell’anno la casa da gioco ha incassato € 17.836.795 milioni, (-7%) le slot hanno introitato €. 13.863.886 ( 4,84%) e i giochi tradizionali €3.972.909 (-33%)

 

Nel mese di maggio si sono registrati introiti per €. 3.498.844.(-2%) di cui € 2.833.487 alle slot machines (+9,40%) e € 665.357 ai giochi tradizionali.

 

La dea Bendata ha dispensato 20 super premi per un bottino complessivo di € 213.000 che sono stati vinti da giocatori francesi, americani, lombardi, piemontesi e molti liguri.

Tra i più fortunati un giocatore milanese che ha centrato un Jackpot da € 20.800 e una giocatrice ligure che si è aggiudicata € 22.000.

Dall’inizio dell’anno sono state elargite vincite superiori a € 999 per complessivi € 9.058.636.