17 settembre 2019
ore 19:16
Home Casinò Lugano. A causa del franco forte precipita il casinò, in arrivo nuovi tagli

Lugano. A causa del franco forte precipita il casinò, in arrivo nuovi tagli

SHARE
Lugano. A causa del franco forte precipita il casinò, in arrivo nuovi tagli

A causa del franco forte, il Casinò di Lugano dovrà presto mettere in atto nuove misure di risparmio, oltre ai 16 licenziamenti e alle decurtazioni salariali annunciate nel febbraio scorso.

Secondo quanto dichiarato dall’amministratore delegato Patrick Lardi, la decisione della BNS di abolire la soglia minima di cambio tra franco avrebbe causato un’ulteriore perdita di 5,6 milioni di franchi alla casa da gioco.

“Il preventivo prudenziale teneva contro di questo rischio, ma solo in parte” ha dichiarato Lardi. “Gli effetti della Banca nazionale, a tre mesi di distanza, ci sono e si sono fatti sentire in modo importante.” Lardi si è detto fiducioso sulla possibilità di poter presentare un utile a fine anno. Ma per farlo occorrerà stringere ancora maggiormente la cinghia. Oltre ai licenziamenti, “ora dobbiamo lavorare su altri fattori” ha spiegato: “la fluttuazione naturale del personale, eventualmente la gastronomia, settore non ancora toccato dai tagli.”

A breve è prevista una riunione del CdA: allora si saprà quali nuove misure verranno adottate dalla casa da gioco luganese.

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN