13 Agosto 2020 - 04:07

Casinò di Campione: i dipendenti dovranno ancora attendere per avere il Tfr

Una nuova tegola per gli ex dipendenti del casinò di Campione d’Italia, chiuso da quasi due anni a causa del fallimento della società di gestione. Gli ex dipendenti della casa

07 Luglio 2020

Print Friendly, PDF & Email

Una nuova tegola per gli ex dipendenti del casinò di Campione d’Italia, chiuso da quasi due anni a causa del fallimento della società di gestione.

Gli ex dipendenti della casa da gioco sono ancora in attesa del trattamento di fine rapporto (Tfr) che non è stato ancora versato visto che tutti i beni sono stati congelati dalla procedura di fallimento.

Nei mesi scorsi, attraverso i propri legali, i lavoratori si erano rivolti all’Inps di Como chiedendo di essere ammessi al fondo di garanzia per il Tfr che l’istituto prevede in sostituzione del datore di lavoro insolvente. Ieri gli uffici hanno fatto sapere loro di non poter intervenire finché non si conoscerà l’esito dell’appello presentato contro il fallimento. Una decisione è attesa ma arriverà solo fra un paio di anni da parte della Corte di Cassazione.

 

PressGiochi