25 Settembre 2020 - 19:36

Casinò. Baretta conferma a Federgioco impegno su nuova regolamentazione case da gioco

Dopo l’incontro tenuto ieri con il sindaco di Taormina, Eligio Giardina, si è svolto questa mattina l’incontro tra Vittorio Ravà, direttore generale del Casinò di Venezia

23 Aprile 2015

Print Friendly, PDF & Email

Dopo l’incontro tenuto ieri con il sindaco di Taormina, Eligio Giardina, si è svolto questa mattina l’incontro tra Vittorio Ravà, direttore generale del Casinò di Venezia e presidente di Federgioco, l’associazione che riunisce i quattro casinò italiani e il sottosegretario all’Economia Pierpaolo Baretta con delega ai giochi e il sottosegretario all’Interno Gianpiero Bocci, con delega alla vigilanza delle case da gioco autorizzate. Il tema oggetto di incontro la possibilità di avviare un lavoro all’interno del decreto delega fiscale sui giochi.

Baretta ha confermato la propria disponibilità assoluta dell’affrontare l’argomento della possibile apertura di nuove case da gioco sul territorio nazionale rilanciando con la proposta di avviare un tavolo tecnico per affrontare la questione. Il presidente di Federgioco, Vittorio Ravà, dalla sua, ha ribadito l’importanza di incentivare l’attività delle case da gioco limitando la diffusione degli apparecchi da intrattenimento negli esercizi pubblici.

PressGiochi