25 Febbraio 2021 - 11:47

Cardia (Acadi): “Dobbiamo iniziare a normalizzare il concetto di gioco”

“Dobbiamo iniziare a normalizzare il concetto di gioco pubblico” ha dichiarato l’avv. Geronimo Cardia a margine dell’evento organizzato da EURISPES sul gioco in Italia. “Troppo spesso- ha proseguito il presidente

26 Settembre 2019

Print Friendly, PDF & Email

“Dobbiamo iniziare a normalizzare il concetto di gioco pubblico” ha dichiarato l’avv. Geronimo Cardia a margine dell’evento organizzato da EURISPES sul gioco in Italia.

“Troppo spesso- ha proseguito il presidente di Acadi, si parla di gioco in maniera violenta e scoordinata, senza conoscere veramente il tema di cui si sta parlando. Il sistema del gioco pubblico è stato creato dallo stato per sei motivi fondamentali che non devono essere dimenticati, tra cui la fede pubblica, le entrate erariali, la tutela del giocatore ma anche quella occupazionale e del lavoro, che non vanno dimenticate.

E’ necessario intervenire con una norma di riordino. Lo prevedeva il Decreto dignità, che si dava un termine di sei mesi. Termine trascorso a febbraio 2019. Di provvedimenti inattuati ne sa qualcosa lo stesso sottosegretario all’eonomia Pierpaolo Baretta che ha lavorato per anni ad una intesa che poi è restata inattuata”.

“Giusto – ha infine concluso Cardia – richiamare alla collaborazione tra le associazioni, come auspicato oggi dall’Eurispes”.

 

PressGiochi