30 Settembre 2020 - 08:30

Camera. Questa mattina in Aula interpellanza su esplosione centro ricreativo di Altamura

Il Ministro dell’interno Angelino Alfano e il Ministro della giustizia Andrea Orlando saranno chiamati questa mattina a rispondere all’interpellanza urgente presentata da alcuni esponenti del Pd in merito all’esplosione avvenuta il 4

27 Marzo 2015

Print Friendly, PDF & Email

Il Ministro dell’interno Angelino Alfano e il Ministro della giustizia Andrea Orlando saranno chiamati questa mattina a rispondere all’interpellanza urgente presentata da alcuni esponenti del Pd in merito all’esplosione avvenuta il 4 marzo in un circolo ricreativo in provincia di Bari.

Liliana Ventricelli ha chiesto di sapere se siano state avviate indagini relativamente all’atto intimidatorio che ha colpito la città di Altamura; se “non sia il caso di provvedere a garantire unità aggiuntive di controllo a quelle che già operano attualmente sul territorio; se si sia al corrente delle nuove emergenze dovute alla particolare crisi dell’area barese, e alla luce delle ultime vicende sopra segnalate, intendano provvedere con urgenza all’adeguamento strutturale degli organici delle Forze di Polizia, assegnati alla provincia di Bari”.

In questi giorni Domenico Distante, riconfermato proprio ieri a guida della Puglia per l’associazione degli operatori del gioco Sapar, ha ribadito la necessaria distinzione tra circoli ricreativi e sale giochi, di fronte alla confusione fatta dagli stessi organi parlamentari e dalla stampa. “I media – ha dichiarato Distante – hanno descritto il luogo dell’incidente come una “sala giochi”, il che è assolutamente falso, trattandosi di un circolo ricreativo e non di un luogo di raccolta gioco che ospita i nostri apparecchi. Continuare ad associare questi luoghi, che nulla hanno a che fare con il nostro settore, alle sale giochi significa dare notizie errate e non vere sul nostro comparto”.

PressGiochi