04 Dicembre 2022 - 12:22

Camera: pubblicata la proposta Pezzopane (Pd) per intervenire sul controllo del mercato dei giochi

Disposizioni in materia di gioco d’azzardo, per la trasparenza e il controllo del mercato dei giochi, la prevenzione e il contrasto delle ludopatie. Questo il titolo del progetto di legge

13 Settembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

Disposizioni in materia di gioco d’azzardo, per la trasparenza e il controllo del mercato dei giochi, la prevenzione e il contrasto delle ludopatie.

Questo il titolo del progetto di legge a firma Stefania Pezzopane (Pd) pubblicato oggi sul portale della Camera dei Deputati.

Un testo datato marzo 2018 nel quale la deputata dem chiede di introdurre “misure finalizzate a regolamentare formalmente e specificamente, come si è fatto per il fumo, modalità di advertising sui giochi d’azzardo e sui giochi di fortuna, in senso lato e caso per caso, con meccanismi di controllo per evitare l’accesso ai minori e il divieto di pubblicità, allo scopo di limitare i rischi per il consumatore, e in particolare per i giovani, di subire messaggi distorti ed ingannevoli. Per questo, senza mettere in discussione gli introiti certificati a bilancio, ma in ragione di quelli che verranno e che saranno facilmente incrementali, si stabilisce una quota da destinare al sostegno di campagne di educazione e di sensibilizzazione sui rischi di abuso del gioco, nonché all’attuazione di misure di assistenza e supporto da parte delle strutture e dei servizi socio-sanitari per la cura delle forme patologiche e compulsive di dipendenza dal gioco.

La presente proposta di legge – si chiede ancora – prevede misure più stringenti, sotto il pro-filo dei requisiti e delle sanzioni, in ordine al ruolo e alle responsabilità dei destinatari di concessioni in materia di giochi, coerentemente al profilo normalmente richiesto a chi esercita tali prerogative e ne assolve i compiti nei più diversi ambiti di attività.

Da ultimo, si vuole sottolineare l’importanza di un’azione comune di controllo del gioco d’azzardo nell’ambito dell’Unione europea, poiché è fondamentale che gli interventi siano condotti in un ambito più ampio, al fine di evitare il rischio di vanificare gli sforzi compiuti a livello nazionale.

 

PressGiochi