24 Settembre 2020 - 02:48

Camera. Bilancio, parere favorevole della Comm. Agricoltura, ammessi diversi emendamenti sull’ippica

Nella seduta di ieri alla Camera è terminato in commissione Agricoltura l’esame preliminare della legge di Bilancio con l’espressione di un parere favorevole al testo. Nell’ultima seduta sono state poi

09 Novembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Nella seduta di ieri alla Camera è terminato in commissione Agricoltura l’esame preliminare della legge di Bilancio con l’espressione di un parere favorevole al testo. Nell’ultima seduta sono state poi presentate dai deputati diverse proposte emendative. Tra queste, alcune che riguardano il comparto ippico.

Il deputato Russo (Fi) chiede che “dopo l’articolo 11 aggiungere il seguente: ART. 11-bis. A partire dal 1o gennaio 2017, in analogia ad altre tipologie di gioco, l’imposta unica sulle scommesse a quota fissa sulle corse dei cavalli è stabilita per la rete fisica nella misura del 33 per cento del MOL (Margine Operativo Lordo, differenza tra le somme puntate e le vincite corrisposte) e per il gioco a distanza nella misura del 37 per cento del MOL; il gettito conseguito con questa modalità di tassazione rimane destinato per il 25 per cento a titolo di Imposta Unica ed il 75 per cento al MIPAAF per il finanziamento dei montepremi, della gestione degli impianti delle corse e delle provvidenze per l’allevamento dei cavalli”.

L’onorevole Romanini (Pd) chiede che “alla Tabella n. 12, Sezione Rifinanziamenti, Definanziamenti e Riprogrammazioni delle dotazioni previste a legislazione vigente (articolo 23, c. 3, lett. b), Missione 1 Agricoltura, politiche agroalimentari e pesca, Programma 1.3 Politiche competitive, della qualità agroalimentare, della pesca, dell’ippica e mezzi tecnici di produzione, in fine, aggiungere la seguente Autorizzazione: legge 27 dicembre 2006, n. 296, articolo 1 comma 1063 2017: + 5.000.000; 2018: + 5.000.000. Conseguentemente, alla Tabella A, voce: Ministero dell’economia e delle finanze, apportare le seguenti variazioni: 2017: – 5.000.000; 2018: – 5.000.000”.

Il deputato Mongiello (Pd) chiede che “Alla Tabella n. 12, Sezione Rifinanziamenti, Definanziamenti e Riprogrammazioni delle dotazioni previste a legislazione vigente (articolo 23, c. 3, lett. b), Missione 1 Agricoltura, politiche agroalimentari e pesca, Programma 1.3 Politiche competitive, della qualità agroalimentare, della pesca, dell’ippica e mezzi tecnici di produzione, in fine, aggiungere la seguente Autorizzazione: DL n. 113 del 2016, articolo 23-bis Misure finanziarie urgenti per gli enti territoriali e il territorio 2017: + 25.000.000; 2017: + 10.000.000; 2018: + 10.000.000. Conseguentemente, alla medesima Tabella A, voce: Ministero dell’economia e delle finanze, apportare le seguenti variazioni: 2017: – 25.000.000; 2018: – 10.000.000; 2019: – 10.000.000”. 

Infine Oliverio (Pd) che “Alla Tabella n. 12, Sezione Rifinanziamenti, Definanziamenti e Riprogrammazioni delle dotazioni previste a legislazione vigente (articolo 23, c. 3, lett. b), Missione 1 Agricoltura, politiche agroalimentari e pesca, Programma 1.3 Politiche competitive, della qualità agroalimentare, della pesca, dell’ippica e mezzi tecnici di produzione, aggiungere, in fine: DL n. 225 del 2010, articolo 2 2017: 5 milioni; 2018: 5 milioni; 2019: 5 milioni. Conseguentemente, alla medesima Tabella A, voce: Ministero dell’economia e delle finanze, apportare le seguenti variazioni: 2017: – 5 milioni; 2018: – 5 milioni; 2019: – 5 milioni”.

PressGiochi